Avete mai pensato a quanto sia faticoso pedalare in tandem? Non tanto per la fatica stessa di mandare avanti la bici ma per il fatto di dover spingere e dare forza in totale armonia.

E’ quello che hanno fatto domenica 30 maggio, i ragazzi dell’Associazione L’Arche Comunità – Impresa Sociale-Bologna che con il loro progetto Gli Amici di Arche APS desiderano migliorare la vita delle famiglie e delle persone con disabilità, occupandosi anche di uno dei momenti preferiti di tutti andando a colpi di pedali in tandem alla scoperta dei luoghi, storie e sapori del nostro territorio.

Gita al mare con un tragitto di 20 km circa da percorrere, dove siamo stati invitati ad offrire la nostra assistenza rimanendo piacevolmente stupiti nel vedere questi ragazzi insieme ai volontari e genitori impegnarsi tantissimo, facendosi baciare dal sole senza mai lamentarsi e rimanere sorpresi di quello che il panorama offriva… Un ottimo mezzo per meditare, svuotare la mente e ritrovarsi a fantasticare a mente aperta, un inno alla vita, alla salute e alla libertà limiti non ci sono ed è  bastato averli visti.

Complimenti a tutti, giornata spettacolare perché ‘’pedalare in tandem indica una grande unione e la perfetta capacità di viaggiare assieme’’.

Valeva davvero la pena di esserci…ora godetevi qualche foto ricordo della gita e alle prossime pedalate!

Renzo Toni


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iniza chat
1
Hai bisogno d'aiuto?
Salve, possiamo aiutarti?